Gruppo Culturale l'Airone

La stanza in fondo alla casa

18 Giugno 2017

La stanza in fondo alla casa di Jorge Galán – 2016 Mondadori

Pare quasi che un benevolo destino mi sorprenda facendomi incontrare, a sorpresa, la scrittrice Almudena Grandes, da poco l’ho conosciuta (si fa per dire…) scegliendo il libro “I baci sul pane”, ricordate, è tra i libri del nostro scaffale. La brama d’emozione che spira mentre scelgo  un libro, spesso mi porta allo scaffale della letteratura spagnola: i libri hanno copertine dai disegni, dai colori, dai titoli così intensi ed incisivi che attirano lo sguardo, magnetizzano l’attenzione ed il braccio agisce in autonomia, senza che la ragione possa influenzare il gesto.

La prima pagina del libro ospita una prefazione poetica, particolare, si riconosce lo sguardo, la sottile percezione di un ricordo, ed è così che  ritrovo  Almudena Grandes che augura ai lettori “ benvenuti nella magia dell’emozione, nel miracolo della letteratura “

“La stanza in fondo alla casa” mi ha stregato, divorato in due giorni. L’autore è un poeta: “Sparì dietro una curva e allora si trasformò in memoria, smise di essere una donna per diventare queste parole che cercano di ricordarla, questa voce che prova a ricrearla malgrado le ombre e l’oblio genuino, perché la dimentico sempre di più, perché questo amore è sempre meno amore autentico. E’ un’altra cosa, forse risentimento, magari dolore…”

La malìa di un racconto di vita di una donna anziana, dalla stanza in fondo alla casa, al nipote incredulo, trattiene il lettore legato alla sedia, al letto, ad un prato d’erba a leggere pagina dopo pagina, tra storie di vita vissuta, magici incontri e antichi dolori.

La storia di Magdalena Vi piacerà.

Eleonora Masini


Fatal error: Can't use function return value in write context in /home/mhd-01/www.aironepoesia.eu/htdocs/wp-content/themes/book-rev-lite/templates/bookrev_review_wrap_up_template.php on line 117