La Maestra
Libri / 1 Gennaio 2019

La Maestra di Elena Moya – 2014 Feltrinelli “ distruggere una scuola per erigere un centro commerciale ?” Vallivana Querol, 89 anni,  gagliarda maestra di scuola in pensione, è l’unica che sembra opporsi con fermezza al progetto. Per tutti Valli, di indomita grinta, ha attraversato la Spagna e non solo, ha conosciuto Garcia Lorca, Dalì, Picasso e stretto amicizia con femministe come Victoria Kent. Ora però, seduta su una panchina di pietra davanti all’austero edificio dell’Eton College, Valli deve prendere una decisione difficile. Possibile che una come lei accetti di collaborare con la scuola più classista d’Inghilterra? Se volete scoprirlo, visitate con noi, Morella, il paesino di Valli “ giardino dei poeti” sulle montagne valenciane. Conoscerete una comunità di personaggi variopinti, fra cui l’ambizioso sindaco, convinto che la vendita di una vecchia scuola gli permetterà di entrare nel giro di quelli che contano. Ma non tutti, a Morella, vogliono vedere l’antico palazzo trasformato in un centro commerciale o, peggio, in un casinò… Valli ha lottato tutta la vita per la libertà e l’uguaglianza. Ma le battaglie non finiscono mai, e stavolta il nemico è la speculazione edilizia. Tra segreti di famiglia, antichi rancori e imprevedibili passioni, riuscirà la caparbia maestra a salvare la scuola…

Resto Qui
Libri / 18 Novembre 2018

Resto Qui di Marco Balzano – 2018 Einaudi Finalista al Premio Strega 2018 Una storia civile e attualissima, che cattura fin dalla prima pagina. Il nuovo grande romanzo del vincitore del Premio Campiello 2015, già venduto in diversi Paesi prima della pubblicazione. Quando arriva la guerra o l’inondazione, la gente scappa. La gente, non Trina. Caparbia come il paese di confine in cui è cresciuta, sa opporsi ai fascisti che le impediscono di fare la maestra. Non ha paura di fuggire sulle montagne col marito disertore. E quando le acque della diga stanno per sommergere i campi e le case, si difende con ciò che nessuno le potrà mai togliere: le parole. «Se per te questo posto ha un significato, se le strade e le montagne ti appartengono, non devi aver paura di restare». Note sull’autore: Marco Balzano è nato a Milano nel 1978, dove vive e lavora come insegnante di liceo. Ha esordito nel 2007 con la raccolta di poesie Particolari in controsenso (Lieto Colle, Premio Gozzano). Nel 2008 è uscito il saggio I confini del sole. Leopardi e il Nuovo Mondo (Marsilio, Premio Centro Nazionale di Studi Leopardiani). Il suo primo romanzo è Il figlio del figlio (Avagliano 2010, finalista Premio Dessì 2010, menzione speciale…